Orim e Università per il Diritto dell'Ambiente

Prima edizione per il premio di laurea in memoria di Andrea Mancini, finanziato da Orim S.p.A. presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Macerata sul tema del Diritto dell’Ambiente.

In occasione del conferimento del premio, Mercoledi 30 ottobre - ore 15,30, presso l’aula 6 del Dip. di Giurisprudenza, Piaggia dell’Università, 2 - Macerata  si terrà la tavola rotonda dal titolo “Legislazione, amministrazione e giurisdizione nella tutela dell’ambiente”, moderata dal Prof. De Leonardis, docente di diritto amministrativo presso l’Unimc, in cui interverranno i Professori Sara Spuntarelli (Unicam), Pamela Lattanzi (Unimc) e Francesco Bottoni e l’Ingegner Alfredo Mancini, Amministratore di Orim S.p.A.

L’incontro sarà occasione per discutere dei principali strumenti normativi che regolano il mondo dell’ambiente in generale con particolare riferimento alla gestione dei rifiuti.

“Ritengo che il mondo dell’ambiente, e soprattutto la gestione dei rifiuti, siano un argomento trasversale a tutte le attività della vita e conseguentemente rivestano una importanza assoluta per il bene di tutti gli essere viventi della Terra” specifica l’Ing. Mancini “Questa problematica dovrebbe avere un riscontro nella possibilità di avere l’Università, specialmente i docenti in Diritto dell’Ambiente, come parte attiva e critica rispetto agli Uffici Legislativi Ministeriali che invece, a causa della pressione “politica” emettono norme raffazzonate, confuse e contraddittorie che alla fin fine producono esattamente l’effetto contrario a quanto dovrebbe essere. La motivazione del premio di laurea è data dalla spinta che a suo tempo mio figlio Andrea, in qualità di Amministratore Delegato della società Orim S.p.A., intendeva dare per permettere la nascita di un movimento di opinione innovativo all’interno del mondo universitario che doveva diventare consapevole della necessità di migliorare l’ambiente e di conseguenza le norme che lo gestiscono”.

Torna alle News

CER Code - Mobile app

La tua Guida sul Catalogo Europeo dei Rifiuti.
CERcode permette di effettuare ricerche veloci e puntuali in pochi istanti, direttamente dal tuo smartphone. L'applicazione è completamente gratuita.

 

orim

 

Siamo entrati in quella che il governo italiano ha definito Fase 3, liberalizzando la circuitazione delle persone in ambito sia nazionale che internazionale; fase altrettanto delicata e a maggior rischio di quella che ci ha visti protagonisti del completo Lock down.

Tale fase comporta l’individuazione di misure preventive e protettive per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori, prestando particolare attenzione a quanto riportato al punto 4 del Protocollo - PULIZIA E SANIFICAZIONE IN AZIENDA, che recita così:

"l'azienda assicura la pulizia giornaliera e la sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni e di svago".

La sanificazione deve però essere condotta con specifiche caratteristiche che garantiscano un elevato livello di distruzione o inattivazione di batteri o virus patogeni e quindi una riduzione del rischio di contagio.

Gli elementi sui quali è indispensabile intervenire sono essenzialmente:

I prodotti, da usare che dovranno avere spiccate caratteristiche di biocida.

Le procedure di applicazione del prodotto;

I protocolli analitici, per verificare e quindi certificare l’efficacia della sanificazione.

 

Consapevole delle maggiori prestazioni che dovranno essere attuate per le procedure di sanificazione, ORIM s.p.a. ha istituito un servizio di pulizia e sanificazione mediante atomizzazione o sistema ULV garantito tramite un processo di validazione certificato da un laboratorio accreditato ACCREDIA secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018.

Un’ulteriore verifica aggiuntiva che può essere richiesta al laboratorio, consiste nell’esecuzione della determinazione del Virus Sars-CoV-2 per escluderne la presenza a seguito dell’ intervento di Orim spa. In questo caso verrà rilasciata una certificazione a parte, in aggiunta a quelle già indicate.

Per informazioni, preventivi ed eventuali sopralluoghi,contattare l’Ing. Paolo Mosconi 3358024399