Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

European Precious Metals Federation

 CastingGrain

 

Orim membro dell’ EPMF

L’Ing. Fabio Maggiore, Metal Man e Responsabile R&D di Orim S.p.A., è stato nominato membro del board di EPMF, l’European Precious Metal Federation, in qualità di executive director, come rappresentante delle aziende e associazioni italiane di categoria.

La nomina dell’Ing. Maggiore, visto il suo curriculum e l'esperienza pluriennale nel settore, è  stata ratificata in occasione dell’ultima Assemblea Generale tenutasi a Pforzheim (Germania) lo scorso 1 Giugno.


Tale nomina permetterà ad Orim di consolidare ulteriormente i rapporti con le aziende  consociate, le proprie attività di recupero ed allo stesso tempo di contribuire più  attivamente agli importanti temi trattati dalla Federazione, con cui ha collaborato fin  dalla  sua fondazione nel 2006.

EPMF - Federazione Europea dei Metalli Preziosi - è l’associazione di categoria delle aziende europee che operano nel settore dei metalli preziosi (oro, argento, platino, palladio, etc.), come produttori e recuperatori di composti e leghe.

Veolia estrae metalli preziosi dai rifiuti

 

Nata nel 2006 come costola di Eurométaux (Associazione Europea dei Metalli Non Ferrosi) ed attualmente membra della stessa, EPMF rappresenta i suoi membri e si adopera per confrontarsi ed interagire con le autorità europee su vari temi di rilevanza per il settore, in particolar modo:

  • la sicurezza delle sostanze chimiche e le problematiche del REACH (dall'acronimo di Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals) e CLP (Classification, Labelling and Packaging) ;
  • l’etica degli approvvigionamenti delle materie prime con particolare focus ai “conflict minerals” provenienti dai paesi in via di sviluppo in modo da garantire il rispetto dei diritti umani e dell’ambiente;
  • la gestione dei rifiuti, il riciclaggio e la sostenibilità;
  • l’energia e il cambiamento climatico;
  • l’impatto delle attività di questo settore su tutti gli stakeholder;
  • la gestione delle tematiche commerciali, doganali, fiscali;
  • la competitività del settore nell’ottica di un miglioramento continuo;
  • la continua evoluzione del panorama normativo europeo, preparando, con il contributo ed il sostegno dei suoi membri, posizioni comuni da sottoporre all’attenzione dei vari organi competenti.

L'Europa vanta la più ampia capacità di raffinazione e produzione di metalli preziosi al mondo. Oltre a gioielli e monete d'oro, l'industria europea dei metalli preziosi produce una vasta gamma di materiali, componenti industriali e prodotti chimici che facilitano la produzione di prodotti che costituiscono una parte significativa del tessuto della nostra economia.

Questi prodotti migliorano notevolmente la salute (ad esempio protesi dentali e ossee), l'ambiente (ad esempio catalizzatori automobilistici), la nostra vita quotidiana e la sicurezza (ad esempio industria elettronica).

 Torna alle notizie Linkedin

CER Code - Mobile app

La tua Guida sul Catalogo Europeo dei Rifiuti.
CERcode permette di effettuare ricerche veloci e puntuali in pochi istanti, direttamente dal tuo smartphone. L'applicazione รจ completamente gratuita.