Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

06/17 - CREDITO DI IMPOSTA PER BONIFICA AMIANTO

Edizione n° 06 del 18/05/2017

In corso di definizione l'istruttoria delle istanze. Entro il 30 giugno il Ministero dell’Ambiente provvederà all’invio all’Agenzia delle entrate, con modalità telematiche, dell’elenco delle imprese ammesse a fruire dell’agevolazione con l’indicazione dell’importo del credito concesso


Informiamo le aziende che avevano presentato la domanda (scaduta il 31 marzo u.s.),    per ottenere il credito d'imposta del 50 per cento delle spese sostenute per interventi di bonifica dall’amianto su beni e strutture produttive effettuati nel 2016, che il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – Direzione Generale per la Salvaguardia del Territorio e delle Acque, fa sapere che “sta provvedendo alla definizione dell’istruttoria delle istanze presentate ai sensi del Decreto Ministeriale del 15 giugno 2016 (G.U. n. 243 del 17 Ottobre 2016), finalizzate al riconoscimento di un credito d’imposta ai soggetti titolari di reddito d’impresa per gli interventi di bonifica dall’amianto su beni e strutture produttive ubicate nel territorio dello Stato nel corso del 2016, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle stesse così come risultante dalle marche temporali associate a ciascuna istanza medesima, ai fini della verifica dell’ammissibilità in ordine al rispetto dei requisiti previsti dal succitato Decreto”.

“Tenuto conto dell’elevato numero delle istanze pervenute, della loro eterogeneità, della difformità della documentazione trasmessa da parte delle imprese, determinanti una particolare complessità della disamina amministrativa delle stesse, si informa che entro il 30 giugno p.v. il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare provvederà, ex art. 4 comma 8 del succitato D.M., all’invio all’Agenzia delle entrate, con modalità telematiche, dell’elenco delle imprese ammesse a fruire dell’agevolazione con l’indicazione dell’importo del credito concesso. Successivamente il Ministero provvederà alla trasmissione degli esiti della procedura alle imprese richiedenti.”

La nota informa infine che, “per le ragioni sopra evidenziate, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – Direzione Generale per la Salvaguardia del Territorio e delle Acque ha in corso la valutazione della riapertura dei termini per la presentazione delle domande nel rispetto di quanto previsto all’art. 2 comma 1 del D.M. di che trattasi”.


Visto l'interesse per le imprese di accedere a tale finanziamento con credito d'imposta confidiamo nella riapertura dei termini di accesso anche per il 2017.


Per ulteriori info:
https://www.minambienteamianto.ancitel.it/security.do?metodo=homepage

Sarete aggiornati su eventuali successivi sviluppi.

CER Code - Mobile app

La tua Guida sul Catalogo Europeo dei Rifiuti.
CERcode permette di effettuare ricerche veloci e puntuali in pochi istanti, direttamente dal tuo smartphone. L'applicazione è completamente gratuita.